Descrizione

geopatieArmonizzazione dell’habitat, Biologia del sonno, Geopatie, Elettrosmog, medicina.

Ti capita di chiederti perchè nonostante ti nutri bene, faccia attività fisica, intrattieni un buon rapporto con te stesso e con gli altri, hai relazioni sane, un lavoro che ti piace ugualmente non dormi bene o ti svegli più stanco di quando sei andato a letto o ti capita di alzarti con il mal di testa?

Ecco perché forse.. i tuoi disturbi sono dovuti alle

“Geopatie o Elettrosmog”.

I disturbi di cui adesso ti stai lamentando e che cominci a non tollerare più potrebbero essere anche  dovuti alle così dette Geopatie (faglie, vene d acqua, nodi di Hartmann, rete Curry) e campi elettromagnetici, wi-fi , ripetitori, punti Cam e altro ancora.

Se pensi che l’ambiente che ti circonda non ti influenzi, sappi che addirittura modifica il DNA! Lo dimostrano i vari studi dei C.N.R. anche italiani tra cui il CNR di Bologna.

Quindi non c’è da sorprendersi se dalla notte dei tempi era conoscenza comune che esistono luoghi di guarigione (luoghi ad alta energia o luoghi di potenza che danno questa energia alle persone) e luoghi di malattia. Il luogo dove viviamo, l’ufficio, la casa, il giardino, con la sua qualità energetica, agisce sul nostro corpo sottile e condiziona la nostra salute e vita.

GEOPATIE E SALUTE

La geobiologia si occupa delle interferenze ed influenze di tutte le onde naturali o artificiali che ci coinvolgono ovunque andiamo, in particolare nei luoghi dove trascorriamo più del nostro tempo, cioè la casa e il lavoro…

Nella saggezza dell’antichità  ad esempio i cinesi sceglievano i luoghi dove costruire, secondo lo studio delle simmetrie dell’ambiente circostante; greci e latini facevano pascolare e dormire le greggi, per un anno, sui terreni dove volevano costruire. Fateci caso.. gli antichi luoghi sacri – pagani e cristiani- sono pieni di energia positiva. Gli Egizi, con le loro piramidi, prima; gli architetti delle grandi cattedrali, poi, hanno sempre tenuto in considerazione lo studio e la ricerca di luoghi carichi di energie positive.

Oggi, purtroppo, questa abitudine è andata perduta e in nome del progresso si edifica dappertutto, a volte anche in modo tragico come avrete saputo.

I campi Geopatici, perturbatori da considerare sono: la faglia, la vena d’acqua, il reticolo Curry, la rete Hartmann.

La faglia è la spaccatura di una massa rocciosa, con slivellamento di due tronconi in senso verticale od orizzontale- ricordarsi la faglia di S. Andrea in California-.

La faglia, attraversata dai corsi d’acqua, emette raggi gamma, più intensi durante la notte; quindi, se si dorme in corrispondenza sottosuolo-letto su una faglia, si potrebbero nel tempo avere alterazioni, ad esempio il sonno disturbato con risvegli durante la notte, stanchezza al risveglio.

I corsi d’acqua (vena d’acqua) sotterranei, prima di sgorgare in superficie ed alimentare i mari, attraversano canali sotterranei e materiali di ogni tipo. Se la velocità dell’acqua è maggiore di 15 mt /sec., l’energia ionizzante che si libera è molto grande ed interferisce con gli organismi viventi, soprattutto il sistema nervoso centrale e l’apparato endocrino (surrenali, tiroide).

Il reticolo Curry è una griglia elettrica (cosmologica-tellurica), con orientamento di 45° rispetto al reticolo di Hartmann, con punti di incrocio negativi e positivi, dove vengono esaltati i punti ionizzanti. La rete Curry è mobile (dipende dalle stagioni, venti solari) quindi è inutile spostare letti, per evitare i cosiddetti “punti cancro”- sono punti dove il Curry incrocia un’altra geopatia e provoca una frequenza altissima di orientamento molecolare, finendo per danneggiare gli organismi che, ignari, vi soggiornano. La notte, è il momento in cui il nostro riposo è fondamentale affinchè ci rigeneriamo, ed essere sottoposti a queste frequenze, interferisce con la produzione di melatonina- ormone che contrasta il distress, regola gli anticorpi e limita i radicali liberi.

La rete di Hartmann ( tellurica-cosmologica) è una rete magnetica che si estende su tutto il globo terrestre.

La sovrapposizione della vena con un’altra forma geopatogena, non fa altro che accentuare il potenziale di agente nocivo per l’organismo.

I punti Cam sono la sovrapposizione, anche su piani diversi, di cavi elettrici e tubi dell’acqua, situazione abbastanza facile da trovare nei nostri condomini a più piani.

Le patologie sono dovute al RISCALDAMENTO dei TESSUTI e l’effetto delle ONDE si rivelano su APPARATO ENDOCRINO, CUORE, INTESTINO.

Dall’analisi della pianta e sopralluogo sul posto, si evidenzia un nesso di causalità tra luogo, sottosuolo e paziente, con forte negatività quasi sempre nei luoghi deputati al riposo: le camere da letto, vere antenne accumulatrici, con i letti in metallo, materassi con molle, tv.

Risanato l’ambiente, naturalmente senza distruggere la casa, con opportuni strumenti  “armonizzatoti ambientali” in breve tempo, i pazienti non presentano o manifestano in misura molto ridotta i sintomi suddetti, sino a quando il corpo si disintossica e normalizza.

N.B. Quando mi trovo con un cliente, considero l’uomo nella sua interezza cosa sta vivendo o cosa ha vissuto, che comportamenti ed atteggiamenti ha con se stesso e con gli altri,  dove vive e dove lavora, di cosa si Nutre e come lo fa (mastica velocemente o moderatamente? cosa fa generalmente quando mangia ( ascolta tv notizie, Tg, musica, se è un momento di discussione o di condivisione).

Come è la sua qualità del suo sonno dove dorme e come dorme (come è la qualità energetica quando va a letto e come si alza), se fa attività sportiva oppure è un sedentario. Insomma tutto quello che riguarda lo stile di vita della persona in questione.